DALI'

Salvador Dalì al Palazzo Blù a Pisa fino al 9 Febbraio

Pisa presenta il Maestro surrealista. In mostra, nella splendida cornice di Palazzo Blu, 150 opere tra dipinti, acquerelli e xilografie testimoniano ampiamente l'onnipresenza dell'eredità classica all'interno della produzione artistica di Dalí. "Inizia a disegnare e a dipingere come gli antichi maestri. Dopo potrai fare quello che vorrai: tutti ti rispetteranno"-Salvador Dalí.

La Fondazione Palazzo Blù ospita la mostra Dalí, importanti opere in cui il pittore spagnolo cita Raffaello, ci dona la lente surrealista per vedere i capolavori scultorei e pittorici di Michelangelo, i disegni e gli acquarelli che narrano la leggendaria vita di Benvenuto Cellini e l’intera serie che illlustra il capolavoro di Dante Alighieri, la Divina Commedia. Un omaggio al Rinascimento e agli artisti toscani che dettero origine ad una nuova consapevolezza nel Mondo.
Nel percorso espositivo, si dispiega la dimensione onirica di Dalì in un continuo susseguirsi di citazioni, richiami, scomposizioni, che mostrano la grande ispirazione che l’artista trae dalla tradizione italiana e dai grandi maestri, soprattutto rinascimentali.
Oltre 150 opere provenienti dal Museo Fundación Gala-Salvador Dalí di Figueres e dal Dalí Museum di St. Petersburg in Florida, le due più importanti istituzioni mondiali che custodiscono le opere dell’artista spagnolo, ma anche dai Musei Vaticani, per un'immersione nel surrealismo geniale dell'artista catalano.

Il sito della mostra è http://www.mostradalipisa.it
Orari: Lunedì – Venerdì: 10:00 – 19:00
Sabato – Domenica e festivi: 10:00 – 20:00
La biglietteria chiude un'ora prima
Biglietteria
Intero: 12,00 euro con audioguida
Ridotto, convenzioni e gruppi: 10,00 euro con audioguida
Ridotto: 5,00 euro Università di Pisa e Scuola Normale Superiore (solo giovedì) con audioguida
Ridotto: 5,00 euro gruppi scuola.

Categoria: